Передачі українською мовою виходять у середу з 08:00 до 09:00
Image and video hosting by TinyPic

L'UCRAINA E' AI CONFINI СON L'UNIONE EUROPEA E NON AI CONFINI CON L'EUROPA! 
УКРАЇНА - ЦЕ ЄВРОПА І МЕЖУЄ З ЄС, А НЕ ЗНАХОДИТЬСЯ НА МЕЖІ З ЄВРОПОЮ!










Вівторок, 30.05.2017, 02:16









Вівторок, 30.05.2017, 02:16

ЄВРОІНТЕГРАЦІЯ
НАВІГАЦІЯ
TICKET online
КОРИСНІ ПОСИЛАННЯ
FRIENDS&PARTNERS
СТАТИСТИКА
UniCredit інформує
СОЦІАЛЬНА РЕКЛАМА
ТРУДОВА МІГРАЦІЯ
НАША КНОПКА

АКТУАЛЬНІ ВІДЕО
Вхід

Головна » 2012 » Травень » 7 » L'UE deve boicottare le autorità ucraìne e non l'Euro 2012
18:51
L'UE deve boicottare le autorità ucraìne e non l'Euro 2012
 
Essere o non essere all'EURO 2012 in UA?
Foto: mirosport.net
Quando si violano i diritti umani in qualsiasi parte del mondo, la comunità internazionale non può non reagire come non può soltanto limitarsi a osservare l'evento. Gli ultimi eventi in Ucraina hanno dimostrano chiaramente che le autorità ucraine sono assolutamente indifferenti alla posizione ufficiale dell'UE e nonostante ciò continuano d'andare per la loro strada sperando solo di non subire eventuali cambiamenti anche da parte dell'UEFA. Come è già noto al prossimo summit dei capi di stato dell'Europa occidentale e orientale a Yalta (Ucraina) che è in programma per il 11 e 12 maggio prossimo non si presenterà nessun capo di stato europeo tranne il presidente della Polonia Komorovski, il che spera ancora di riuscire a far ragionare le autorità ucraìne affinché non compromettano il campionato stesso. Ma pare che l'UE ha già detto la sua ultima parola.
 
A causa delle continue torture del popolo ucraino da parte della milizia (facente funzioni della polizia) nonché del feroce pestaggio di Yuliya Tymoshenko e del trattamento disumano di tutti gli altri membri di vari partiti politici dell'opposizione a loro tutela si è mobilitata tutta la comunità internazionale. La sua reazione è ovvia in quanto tutto ciò che sta accadendo oggi in Ucraina a pochi mesi dall'inizio del campionato europeo di calcio - EURO 2012 non può essere tollerato e quindi deve essere fermato immediatamente. Però mi riferisco esclusivamente alle azioni delinquenti e alla politica repressiva dell'attuale regime in Ucraina di Yanukovych e non all'EURO 2012. Perché?
 
I rappresentanti degli stati europei di fronte a questi terribili eventi hanno sia diritto che dovere d'esprimere il loro profondo turbamento riguardo alla violazione dei diritti umani in Ucraina boicottando l'attuale regime di Yanukovych i cui azioni portano all'isolamento internazionale di Kiev, ma non devono assolutamente boicottare l'Ucraina e tanto meno l'EURO 2012 il che per il popolo ucraino è un evento sportivo assolutamente importante. Anzi, loro potrebbero utilizzare benissimo il campionato per attirare l'attenzione alle violazioni dei diritti umani in Ucraina in modo molto più efficace: al campionato in Ucraina loro farebbero meglio di non sedersi nella zona VIP accanto alle autorità ucraine, ma tra i loro tifosi provenienti dai loro paesi per poi cercare un incontro con i prigionieri politici ucraini. La diplomazia democratica ha molti modi efficaci per far pressione, invece il boicottaggio è l'ultima risorsa da utilizzare. Dal boicottaggio di oggi perderà solo l'Ucraina e il suo popolo per il quale l'EURO 2012 vale davvero tanto e mai l'attuale regime che a sua volta potrà diventare ancora più agressivo!
 
In fine, i rappresentanti dei paesi europei possono sempre applicare sanzioni contro il governo ucraino e dei suoi membri che sono particolarmente coinvolti in violazioni dei diritti umani. Ma, ripeto, non devono dichiarare boicottaggio ad un Campionato, che è stato preparato adeguatamente e al quale attendono 52 milioni d'ucraini.
 
Anche il pluricampione mondiale assoluto di pugilato nonché il leader del partito d'opposizione ucraina "UDAR" (che in italiano significa - colpo) Vitaliy Klychko in un'intervista con giornalisti di una rivista tedesca FOCUS ha detto: "Come l'ambasciatore dell'EURO 2012 e come il cittadino ucraino io sono assolutamente contrario al boicottaggio del Campionato. L'EURO 2012 è un evento sportivo, il che hanno combattuto milioni di persone che non sono del governo e non ne fanno parte. E' un evento per il quale sono in attesa milioni d'ucraini non solo in Ucraina ma anche in tutto il mondo. Quindi non si può togliere dal popolo il diritto di voler mostrare agli ospiti il proprio paese, riceverli adeguatamente e godere insieme le vittorie sportive di diverse squadre. Boicottando l'Ucraina si colpirà anche per il nostro partner strategico e un grande amico – la Polonia".
 
Infatti, all'epoca il boicottaggio delle Olimpiadi di Mosca degli anni 80 ha causato un danno enorme allo sviluppo dello sport in generale, ma ha avuto uno scarsissimo impatto sulla leadership sovietica. Perciò quel boicottaggio anche se aveva in sé una seria considerazione politica non ha assolutamente colpito il sistema sovietico, non ha cambiato l'atteggiamento del governo di allora nei confronti di propri cittadini, né tanto meno ha cambiato nella ex URSS la situazione coi diritti umani e in fine non ha portato agli sviluppi positivi in Afghanistan.
 
I rappresentanti di tutti i paesi europei devono capire che lo sport ha sempre uno scopo nobile e cioè quello di rendere il mondo migliore. E' un grandissimo errore fare d'evento sportivo l'ostaggio delle azioni di una ventina di politici scellerati che fanno parte del governo d'Ucraina.

Переглядів: 456 | Додав: Адміністратор
Всього коментарів: 0
Додавати коментарі можуть лише зареєстровані користувачі.
[ Реєстрація | Вхід ]

Ми не співпрацюємо з українофобними, расистськими, порнографічними, піратськими та іншими аморальними сайтами. Відповідальність за достовірність фактів, цитат та інших відомостей, у тому числі і малюнків до статтей, у розділі новин, несуть автори публікацій, що містять гіперпосилання на джерело. Будь-яке копiювання, публiкацiя, передрук чи наступне поширення iнформацiї, що мiстить посилання на Інформаційне агентство УНІАН, суворо забороняється. При передруку наших матеріалів посилання (для Інтернету - гіперпосилання) на italawguide.at.ua обов’язкове.
Всі права застережено © 2010-2017