Передачі українською мовою виходять у середу з 08:00 до 09:00
Image and video hosting by TinyPic

L'UCRAINA E' AI CONFINI СON L'UNIONE EUROPEA E NON AI CONFINI CON L'EUROPA! 
УКРАЇНА - ЦЕ ЄВРОПА І МЕЖУЄ З ЄС, А НЕ ЗНАХОДИТЬСЯ НА МЕЖІ З ЄВРОПОЮ!










Неділя, 24.09.2017, 12:24









Неділя, 24.09.2017, 12:24

ЄВРОІНТЕГРАЦІЯ
НАВІГАЦІЯ
TICKET online
КОРИСНІ ПОСИЛАННЯ
FRIENDS&PARTNERS
СТАТИСТИКА
UniCredit інформує
СОЦІАЛЬНА РЕКЛАМА
ТРУДОВА МІГРАЦІЯ
НАША КНОПКА

АКТУАЛЬНІ ВІДЕО
Вхід

Головна » 2013 » Грудень » 14 » Le azioni criminali del ministro della difesa dell'Ucraina Lèbedev
15:39
Le azioni criminali del ministro della difesa dell'Ucraina Lèbedev


Auto delle Forze Armate a Kiev
Foto nbnews.com.ua

Nonostante le dichiarazioni e le rassicurazioni ufficiali all'UE e agli USA da parte del ministro della difesa d'Ucraina Pavlò Lèbedev di non utilizzare l'esercito nel conflitto politico interno, le Forze Armate d'Ucraina già da quattro giorni stanno eseguendo funzioni della milizia di stato e si stanno preparando agli attacchi contro i manifestanti pro UE. Tutto ciò ha in sé gli indiscutibili segni di reato. Innanzi tutto, perché gli ufficiali ed i soldati delle Forze Armate d'Ucraina non indossano più le uniformi militari, ma le uniformi della milizia di stato (facente funzioni della polizia di stato) e nel caso di bisogno di tanto in tanto vengono coinvolti nelle operazioni della milizia. In particolare, per rafforzare alcune unità della milizia di stato durante il picchettaggio della Corte d'Appello di Kiev, sono stati coinvolti in operazioni della milizia 97 militari del 30-mo distretto del ministero della difesa, e 70 militari della 101-ma brigata della Polizia Militare.


In conformità alla legislazione vigente d'Ucraina nessun militare può indossare l'uniforme della milizia di stato e esercitare le sue funzioni, così come nessun miliziano può indossare l'uniforme dell'esercito. Quindi una tale azione costituisce reato.

Nel suo ultimo decreto del 8 dicembre scorso il ministro Lèbedev ha ordinato ale unità strutturali logistiche del ministero della difesa assieme ai militari di pianificare una vasta operazione di supporto logistico a circa 200 mila persone che sono state portate con la forza dalle regioni dell'est e del sud dell'Ucraina a Kiev per partecipare alla manifestazione antieuropea del 14 e 15 dicembre nonché per sostenere le politiche del presidente Yanukovych, del capo di governo Azarov e del Partito delle Regioni che è il partito del capo di stato.

Al ministero della difesa è stato dato il compito di fornire ai manifestanti cucine da campo e sale da pranzo mobili nonché carburante per autobus che li hanno portato a Kiev. A eseguire queste operazioni sono dipendenti pubblici (civili) del ministero e militari dell'esercito. Inoltre il ministro ha anche ordinato di dare in "affitto" alle imprese private le attrezzature militari!

Alla fine il ministro Lèbedev nel suo decreto ha ordinato anche ai funzionari e ai dipendenti pubblici civili del Servizio Nazionale delle Emergenze dell'Ucraina, cioè di Protezione Civile, (questa struttura è diventata una struttura operativa del ministero della difesa subito dopo l'inizio delle manifestazioni di massa in tutto il paese e ora è subordinata direttamente a Lebedev - ndr) di non fornire nessun tipo d'aiuto ai manifestanti pro UE, di dare il supporto agli agenti della milizia di stato, alle forze armate interne del ministero dell'interno nel cacciare via i manifestanti pro UE dalla piazza e porre finalmente fine a questa manifestazione che dura ormai da tre settimane.

Attenzione, durante i prossimi attacchi massacranti delle forze speciali della milizia e dell'esercito contro i manifestanti pro UE che sono previsti nelle prossime ore il personale del Servizio Nazionale delle Emergenze dell'Ucraina dovrà indossare le uniformi di servizio con scritta "Soccorritore-psicologo del Servizio Nazionale delle Emergenze dell'Ucraina!”.

Rendiamo pubblici questi fatti al fine di informare gli italiani sulla reale situazione in Ucraina che comprende il coinvolgimento dell'esercito nella crisi politica interna, nonché sull'attività illegale del ministro Lèbedev e di tutti coloro che avendo paura di essere arrestati e buttati in carcere eseguendo questi ordini criminali.

Переглядів: 193 | Додав: Адміністратор
Всього коментарів: 0
Додавати коментарі можуть лише зареєстровані користувачі.
[ Реєстрація | Вхід ]

Ми не співпрацюємо з українофобними, расистськими, порнографічними, піратськими та іншими аморальними сайтами. Відповідальність за достовірність фактів, цитат та інших відомостей, у тому числі і малюнків до статтей, у розділі новин, несуть автори публікацій, що містять гіперпосилання на джерело. Будь-яке копiювання, публiкацiя, передрук чи наступне поширення iнформацiї, що мiстить посилання на Інформаційне агентство УНІАН, суворо забороняється. При передруку наших матеріалів посилання (для Інтернету - гіперпосилання) на italawguide.at.ua обов’язкове.
Всі права застережено © 2010-2017